02/03/2024 in Blog

Domiciliazione: cosa significa e dove bisogna eleggerla?

domiciliazione
domiciliazione

Domiciliazione societaria

Uno dei problemi e degli argomenti più complessi che un’azienda si trova ad affrontare è, senza dubbio, tutta la parte che riguarda la mera burocrazia e amministrazione.

Non sempre è semplice districarsi tra termini tecnici, significati, codici e trattamenti particolari di alcuni dettagli. Proprio per questo motivo molte aziende scelgono di stipulare un contratto di domiciliazione societaria e farsi aiutare da terzi nella gestione di tutte queste pratiche.

Spesso sono incombenze noiose e difficili, che portano via molto tempo e sono ad alto margine d’errore. I nostri servizi di domiciliazione Roma per società, professionisti ed aziende mirano proprio a sgravare da questo lavoro e a garantire precisione e correttezza di forma.

Ricordiamo che gli errori, in tal senso, vengono spesso considerati a rischio di sanzione pecuniaria, quindi è importante muoversi correttamente nell’ambito della compilazione dei documenti. 

 

Società tipo Srl

Le Srl sono, generalmente, piccole società. Non per questo sono meno soggette ai meccanismi burocratici.

Se hai appena costituito un’azienda Srl, un’attività a conduzione familiare, un’azienda individuale, probabilmente dovrai imparare molte cose per quanto riguarda la gestione amministrativa.

A tal proposito puoi rivolgerti a professionisti del settore, che ti proporranno un’offerta domiciliazioni legali per un regolare contratto domiciliazione che ti sgraverà da qualsiasi noia o grattacapo burocratico e amministrativo in tal senso.

Una buona scelta per chi desidera ottimizzare il proprio tempo ed evitare di infilarsi in tortuosi percorsi fatti di tecnicismi, codici e pericolo di errore.

 

Domiciliazione società

In questo articolo ti spiegherò più semplicemente ed esaustivamente possibile cos’è la domiciliazione di una società, perché è importante e come mai è preferibile eleggerla conto terzi, così da togliersi un grosso carico di lavoro e responsabilità.

Parleremo del contratto di domiciliazione, di come si fa una richiesta domiciliazione e valuteremo insieme la possibilità di eleggere la domiciliazione fiscale presso Commercialista.

Sei pronto a prendere appunti? Prima di addentrarti in questo argomento, però, ti consiglio di leggere anche il mio articolo sul domicilio fiscale, perché ti sarà utile per avere la prima infarinatura per quanto riguarda questo spinoso argomento.

 

Indice

  • Domiciliazione significato
  • Contratto di domiciliazione conto terzi
  • Cambiare la domiciliazione societaria

 

 

Domiciliazione significato

domiciliazione

Cosa significa domiciliazione societaria?

Con il termine “domiciliazione societaria” si intende semplicemente l’indirizzo di domicilio di un’attività professionale o un’azienda. Come ti spiego nel mio articolo sul domicilio, che ti invito a leggere, un’azienda può avere diversi indirizzi. Ad esempio quello della sede legale, detto anche domicilio legale, quello di domicilio fiscale e, infine, quello di domiciliazione societaria. In questo caso si richiede esplicitamente al Fisco di inviare tutte le comunicazioni a un indirizzo che esula da quello degli ambienti in cui si svolgono effettivamente le attività.

Esempi

Non ti è chiaro? Eccoti qualche esempio che ti schiarirà immediatamente le idee. Se hai una società e desideri che un professionista si occupi della tua burocrazia, puoi dichiarare che la domiciliazione societaria della tua attività si trova presso lo Studio del tuo Commercialista o presso l’Agenzia che si occupa della gestione delle tue pratiche amministrative e fiscali. Semplificando:

  • la tua Srl ha sede in Via X a Roma, dove si trova il tuo ufficio e dove tu ti rechi ogni giorno a svolgere le tue mansioni;
  • le tue pratiche amministrative e fiscali vengono gestite da un’Agenzia di Professionisti sita in Via Y a Roma.

Tu puoi, legalmente, eleggere la domiciliazione della tua azienda in via Y e fare in modo che tutti i documenti e le comunicazioni arrivino direttamente sulla scrivania dei professionisti che hai assunto per fornirti questo servizio.

I vantaggi?

  • Risparmi tempo;
  • non devi districarti nel complesso mondo della burocrazia e delle carte;
  • nessun documento rischia di perdersi, perché tutto arriverà direttamente nelle mani dei tuoi professionisti;
  • elimini tutte le possibilità di errore, perché chi si occupa della tua documentazione è un esperto del settore.

Allo stesso modo, se preferisci affidarti a un Dottore Commercialista, puoi eleggere la domiciliazione societaria presso il suo Studio.

 

Contratto di domiciliazione conto terzi

domiciliazione

Naturalmente, per poter far tutto questo in totale legalità, dovrai stipulare un regolare contratto con l’Agenzia Erogatrice di Servizi o con il Commercialista.

Il contratto di domiciliazione conto terzi è una formalità dove si indica:

  • tutta l’anagrafica della società (denominazione, sigla, tipologia, Partita Iva, indirizzo di sede legale e di domicilio se diverso dal primo);
  • i dati del proprietario o dei proprietari della società;
  • i dati del “terzi” quindi dell’Agenzia di Servizi o del Commercialista;
  • la richiesta di domiciliazione approvata;
  • l’indirizzo di domiciliazione.

Nel contratto si dovrà specificare e dichiarare che all’indirizzo di domiciliazione non c’è alcun bene materiale appartenente all’Azienda ma esclusivamente documenti, che servono “ai terzi” per svolgere le mansioni amministrative e gestionali, anche fiscali. Il contratto di domiciliazione va registrato e, naturalmente, l’indirizzo va comunicato agli organi competenti. (Comune, Agenzia delle Entrate)

Cambiare la domiciliazione societaria

domiciliazione

E se, per qualche motivo, si volesse cambiare la propria domiciliazione e affidare la gestione della propria amministrazione burocratica a qualcun’altro?

Esempio:

  • hai eletto il tuo indirizzo di domiciliazione presso un Dottore Commercialista ma noti che la spesa è troppo alta;
  • hai trovato un’Agenzia di Servizi che ti offre lo stesso trattamento a un prezzo più conveniente;
  • scegli di trasferire la domiciliazione societaria dal Commercialista all’Agenzia.

Puoi farlo? Assolutamente sì. Ti basta chiudere il contratto di domiciliazione con il Commercialista, stipularne uno nuovo con l’Agenzia e comunicare agli organi competenti che la tua società o azienda, anche individuale, ha cambiato domiciliazione. In automatico tutti i tuoi documenti non arriveranno più al vecchio Commercialista ma saranno spediti al nuovo indirizzo, inclusi quelli telematici e le comunicazioni telefoniche e via e-mail o fax.

 

Ti serve domiciliare la tua azienda o società presso terzi? Contattaci per scoprire le nostre tariffe domiciliazione e tutta la gamma dei nostri servizi. Ti aiuteremo a gestire la tua impresa professionale e ti supporteremo nel complicato mondo della gestionalità, dei conteggi fiscali e della noiosa e difficile burocrazia societaria.