Domiciliatario: di cosa si tratta, come funziona, costi

Domiciliazione: tutto quello che devi sapere

Cos’è il domiciliatario, o meglio, il contratto di domiciliatario? Te lo spiegherò nel corso di questo articolo. Si tratta di una scelta aziendale in ambito amministrativo. Vuol dire eleggere la domiciliazione sede legale presso un indirizzo diverso da quello fisico. In questo modo, le comunicazioni ufficiali potranno essere gestite da terzi. Con un notevole risparmio di tempo e denaro per l’imprenditore. Se ti preoccupano i costi domiciliatario ti tranquillizzo subito! Si tratta di una spesa assolutamente abbordabile, soprattutto se ti affidi ai Business Center. Evitando i professionisti privati, infatti, potrai accedere a interessanti offerte. Se stai pensando anche tu di scegliere la domiciliazione societaria ti consiglio di continuare nella lettura. Alla fine, saprai esattamente in cosa consiste la domiciliazione aziendale. Non solo. Avrai una chiara idea dei vantaggi che questa scelta di porterà e della spesa che dovrai sostenere.

Le tasse, le multe, la burocrazia

Sai bene quanto sia complicato il nostro sistema burocratico. Soprattutto la parte che si occupa di tasse e fisco. Sai che moltissime aziende sono state costrette a pagare salate multe? Per cosa? Solo per aver sbagliato la compilazione di un modulo? Del resto, per gestire la burocrazia aziendale bisogna essere molto competenti tecnicamente, perché è tutto davvero complicato. Per evitare errori e scansarsi ingiuste sanzioni, molti titolari d’impresa hanno deciso di optare per il domiciliatario. In questo modo delegano tutta la corrispondenza complicata e noiosa a professionisti del settore. Mai più errori e, principalmente, mai più sanzioni!

Domiciliatario: è facile se sai come farlo

Sei interessato a un contratto di domiciliazione? Adesso ti spiegherò cos’è e come funziona. In modo semplice e dettagliato. Sono qui per aiutarti a fare chiarezza e a fugare i dubbi. In questo modo potrai prendere una decisione ponderata, anche per quanto riguarda i costi dell’operazione. Entriamo subito nel vivo del discorso. Concediti qualche minuto per leggere questo articolo, vedrai che ti sarà molto utile per ottimizzare il funzionamento della tua azienda! Vedrai, non è difficile, soprattutto una volta compresi i termini in burocratese. Spesso è proprio a causa della terminologia troppo complessa che sorgono le perplessità!

 

Indice

  1. Cos’è il domiciliatario
  2. Come funziona il contratto con un domiciliatario, i vantaggi
  3. Contratto di domiciliazione e costi

 

Cos’è il domiciliatario

domiciliatario

Domiciliatario

Il domiciliatario è la figura fisica o giuridica presso il quale si elegge il proprio domicilio legale. Leggi anche questo articolo, così riuscirai ad avere una visione d’insieme più ampia dell’argomento! La legge italiana prevede che si possa dichiarare, per la propria società, un indirizzo legale diverso da quello fisico o operativo. Ciò significa che tutta la corrispondenza specifica verrà inviata, dagli Enti Competenti, direttamente all’indirizzo indicato dal titolare d’impresa.

Esempi

E’ molto più facile di quanto tu possa pensare, vedrai che con qualche esempio pratico ti sarà tutto immediatamente più chiaro. Ammettiamo che tu sia titolare di una piccola impresa commerciale, un negozio. La tua sede operativa è il locale dove accogli il pubblico e vendi la merce. La sede legale dovrebbe essere un ufficio, ubicato all’interno del negozio o in altro luogo, dove ti occupi di fare il lavoro di contabilità, amministrazione e disbrigo pratiche fiscali. Questo ufficio può essere quello del tuo Commercialista o del Business Center che cura la parte amministrativa della tua società. Basta stipulare un contratto di domiciliariato, da divulgare agli Organi Competenti. Se desideri consultare altri esempi, ne trovi molti altri qui.

Come funziona il contratto con un domiciliatario, i vantaggi

Una volta che hai deciso di delegare parte dei tuoi oneri amministrativi a un domiciliatario, dovrai stipulare un contratto, di cui ti parlerò più approfonditamente nel prossimo paragrafo. Il tuo domiciliatario, da quel momento, riceverà al posto tuo tutta la corrispondenza ufficiale per quanto riguarda amministrazione locale e Statale, comunicazioni fiscali e oneri burocratici.

I vantaggi dell’avere un domiciliatario

  1. Non hai bisogno di un ufficio al quale far corrispondere l’indirizzo legale della tua società.
  2. Potrai evitare di assumere impiegati specializzati o di dover impiegare membri del tuo team in questo tipo di lavoro.
  3. Avrai personale competente a tua disposizione che si occupa della corrispondenza ufficiale, lavoro che spesso è molto complicato per chi non se ne intende.
  4. Risparmi tempo, perché la parte amministrativa aziendale è fondamentalmente composta da pratiche laboriose e lunghe da risolvere.
  5. Non dovrai più preoccuparti delle scadenze, col rischio di dimenticartene.
  6. Minimizzi la possibilità di errori nella compilazione dei documenti ufficiali.

Contratto di domiciliazione e costi

domiciliatario

Contratto di domiciliazione

Il contratto di domiciliazione, come ti spiego anche in questo articolo, è l’accordo tra titolare d’impresa e domiciliatario. Si compila un documento con i dati anagrafici di entrambe le parti, la lista dei servizi inclusi nel servizio, il corrispettivo da pagare. A questo punto, il professionista o il Business Center si preoccuperà di girare l’informazione agli Enti Competenti. Dal momento in cui il contratto è registrato ufficialmente, le comunicazioni burocratiche e fiscali arriveranno direttamente sulla scrivania del domiciliatario scelto.

I costi

Il prezzo di una domiciliazione legale cambia in base alla tipologia di domiciliatario scelto. Tendenzialmente hai due opzioni:

  • un Dottore Commercialista;
  • un Business Center.

Nel primo caso devi mettere in conto parcelle più salate. Un Commercialista fa pagare il suo tempo. Le sue tariffe sono quindi proporzionali a quante ore al mese dedica a un determinato cliente. Se l’accordo è che, ogni giorno, il Commercialista debba controllare, smistare e gestire la corrispondenza, è facile capire che a fine mese il monte ore di quel cliente sarà cospicuo. Quindi, costoso. I Business Center invece lavorano per pacchetti di servizi, anche a lungo termine. Fanno quindi pagare la prestazione in base alla difficoltà e complessità e non al tempo quotidiano che vi dedicano. Per questo motivo, le tariffe sono decisamente più convenienti, competitive e concorrenziali.

Se sei interessato alla stipula di un contratto di domiciliatario, o semplicemente vuoi un preventivo o altre informazioni, contattaci! Il nostro staff è a disposizione per rispondere alla tue domande, chiarire i tuoi dubbi e presentarti le offerte più consone alle tue esigenze e al tuo budget.